venerdì, novembre 03, 2006

Ora non mi incanta più

Ora non mi incanta più,
nè il successo,nè la fama.
Gioia e terrore
il mio essere.
Dolcemente l'Occidente
mi sta uccidendo.
Sogno spesso di tornare,
dove nessuno mi attende.
Nella mia patria
sono uno straniero.
Oltre alla Parola
nulla mi è rimasto.
I giovani del villaggio
domandano incuriositi
quando mi vedono per le strade
di trent'anni fa:
"Chi è quel signore
con la barba incanutita?"
Altri mi scambiano
per un hoxhe*
"Cosa sei venuto a fare?-
mi chiede una Voce-
ciò che è andato via
non tornerà mai più!"


dalle Liriche giovanili


Gezim Hajadari




hoxhe:sacerdote musulmano


Nessun commento:

Posta un commento