Frida Kahlo






Nasce a Coyoacàn, Citta del Messico, il 6 luglio del 1907 muore il 13 luglio 1954.
Una delle pittrici più amate e a mio avviso la più sensuale, il modo di interpretare gli eventi è qualcosa di forte, come l'alcool puro, guardare la sua arte sconvolge, senza pudore parla del dolore, del suo dolore dopo l'incidente, avvenuto con l'autobus all'età di 18 anni. Nonostante la grave frattura che ha subito la sua spina dorsale, Frida torna a camminare, contro ogni possibile previsione, ed è questo modo di vincere il dolore, di desiderare ardentemente la vita che si nota e da fastidio nel suo modo di dipingere.
Altro dolore che le viene inflitto è la perdita del bambino, lo dipinge con tutta la sua disperazione, rappresenta il dolore puro della perdita, ma nonostante questo Frida torna a vivere.
Ma Frida soffre anche per amore di un uomo, suo marito, Diego Riviera, grande pittore messicano, che influenza Frida, con il suo stile naif, ma Frida ha una carica emotiva ineguagliabile.
Metto alcuni tra i quadri più significativi.

Commenti

  1. Davvero molto particolari questi quadri...

    Mi piace questo di pittura, credo che approfondirò l'argomento.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari