venerdì, settembre 19, 2008

Stephanie Meyers e la tetralogia sui vampiri

stephanie-meyer-twilight-eclipse-new-moon Ho finito di leggere il libro della Meyers sulla saga dei vampiri, il primo libro  è Twilight, il secondo New Moon ed il terzo è Eclipse.

Ho scoperto questi libri e la scrittrice a lavoro, durante l'estate una mia collega mi parlava di questi libri, di come l'avessero catturata, mi ha fatto una premessa dicendomi che erano scritti per gli adolescenti, ma siccome m'incuriosiscono anche questi libri, così come fu per Harry Potter, sono corsa in libreria a comprare l'edizione economica dei primi due.

Ebbene li ho divorati, pensate che il secondo l'ho cominciato e finito  nella settimana in cui sono stata a Praga, per cui appena tornata sono andata di corsa a comprare il terzo che non è ancora in edizione economica, ed eccomi qui a parlarvene.

I primi due libri li ho letti molto velocemente, freschi e giovanili, ma per niente banali, anzi, la storia d'amore tra Bella e Edward si legge con molta passione, in parte si sente il fatto che è scritto per gli adolescenti, ma non vi nascondo che è un piacere per chi è un pò più in là con gli anni. Ci si appassiona facilmente, soprattutto per la ventata di novità per quel che riguarda queste figure che hanno sempre affascinato ed in parte spaventato: i vampiri.

Edward è un vampiro. Da subito  si comprende subito della natura non umana di qeusto personaggio e dei suoi fratelli, bellissimi ma tanto pallidi, stanno in disparte e non mangiano mai.Sono adolescenti anche loro, anche se la loro età è senza tempo. I Cullein, famiglia a cui appartengono, sono un mondo a parte. Bella ne entra a far parte suo malgrado. La forza scatenata da questo amore al di là delle diversità fa comprendere come l'amore riesce in pieno a superare qualsiasi barriera, in questo caso la diversità della natura.

In questi libri si scatena non solo il momento magico, ma anche l'elemento sentimentale, tutti i protagonisti hanno sentimenti, paure e voglia di cambiare.

Il terzo libro Eclipse e come se chiudesse i primi due, un pò più lento, a mio avviso, ma avvincente, in realtà ho scoperto che la Meyers sta ultimando il quarto libro, intitolato Breaking Dawn, in Italia uscirà ad ottobre, la Meyers sta anche lavorando ad un quinto libro intitolato Midnigth Sun, ma non si sa esattamente quando  uscirà, parlerà dei pensieri di Edward, di come lui veda le cose.

Ovviamente questi due libri appena usciranno li comprerò per avere un quadro completo.

Presto uscirà il film del primo libro, Twilight, uscirà negli Stati Uniti a dicembre 2008, vedremo poi quando uscirà in Italia e vi assicuro che andrò a vederlo, ho visto il trailer, non m'ispira molto, ma sapete per chi ama i libri, difficilmente poi riesce a ogdersi il film, poichè generalemente delude molto, va bene lascio perdere i pregiudizi.

Il mio consiglio è di scoprire questa nuova scrittrice e ciò che scrive, consiglio a tutti di leggerlo, anche solo per pensare di avere 17 anni.

Buona lettura

8 commenti:

  1. curiosità accesa....
    tra i prossimi approcci..

    RispondiElimina
  2. Ciao, bella! Come va?
    Grazie del consiglio di lettura, lo girerò a mia volta a mia figlia (che ha 17 anni!) e ai miei alunni. Non è esattamente il mio genere, ma proverò anch'io.

    Per quanto riguarda il passaggio dal libro al film, sono generalmente d'accordo con te. Certo, scene di grande movimento - che so, le battaglie di Braveheart o le gare di quiddich di Harry Potter - vengono meglio al cinema, ma l'aspetto emotivo e introspettivo è reso meglio dal libro. Anch'io in genere preferisco il libro: ho amato tanto il libro Chocolat che, quando ho visto il film, mi sono sentita tradita perché certi cambiamenti snaturavano il contesto. Di recente ho letto "Un'ottima annata": il film mi era piaciuto da matti e, devo dire, ho apprezzato abbastanza anche il libro perché in realtà era tutta un'altra storia, con caratteri e ruoli diversi dei personaggi.

    Scusa se sono sempre prolissa, ma qui, nel mondo blog, non ci sono molte persone amanti della lettura con cui scambiare le proprie opinioni.

    Un abbraccio (non vampiresco!)
    Nicoletta

    RispondiElimina
  3. Per Fabio R.:mi sento onorata di averti incuriosito, un letterato ocme te è difficile poterlo insuriosire.....

    Per Kiky: Non sei prolissa, mi piace scambiare opinioni con te. Credo che tua figlia e ituoi alunni lo apprezzeranno, se già non lo conoscono, in rete ci sono siti, c'è anche quello italiano, con un forum, e sono tutte o quasi dell'età di tua figlia.
    Ho letto il libro Chocolat e non mi è piaciuto, forse perchè avevo visto prima il film e poi Jhonny Deep....e!!!!ragazza mia, che ce voi fa ho avuto 15 anni ed il ragazzo....mmmm...va be' ormai ho il mio Jhonny Deep personale, ovviamente per me è più bello....Hihihihi.
    Comunque è vero le battaglie ad esempio del Signore degli Anelli nel film sono spettacolari!!!!!!!!Anche altri film tratti da libri li ho molto apprezzati, alcuni sono molto meglio libri da cui hanno preso la storia. Vedi non sei solo tu prolissa!!!!!!!!
    Un bacio e buona serata.

    RispondiElimina
  4. Non c'entra con i libri, ma, se sei ancora interessata al country painting, sulla home page del sito di Mila Marchetti (www.milamarchetti.com) c'è un link per acquistare tre manualetti introduttivi (io ho quello con l'orso) in cui lei spiega molto bene e passo passo.
    Un abbraccio
    Nicoletta

    PS. Johnny Deep è un gran bel guardare anche per me che di anni ne ho 54!

    RispondiElimina
  5. ciao! condivido la tua passione per questa autrice. della trilogia mi manca eclypse ma i primi due sono fantastici! ne sono venuta a conoscenza grazie a mia nipote, una "peperina" di 15 anni appassionataq delf antasy e devo dire mi ha dato un ottimo consiglio! alla prossima!!

    ps: arrivo qui dal blog di mia mamma (nonna laura)... non ti dico il suo entusiamo nel trovare il tuo commento sulla musica... poi passerà lei!

    RispondiElimina
  6. Per Laubel:grazie per il commento e benvenuta sul mio blog.
    A presto

    RispondiElimina
  7. Te ne avevo parlato anche io,ricordi?Io li ho letti in tre giorni e mezzo :-)...che belli!!!Aspetto con ansia l'ultimo che dovrebbe uscire a fine ottobre.Baci,cognatina.tvb

    RispondiElimina
  8. Eccallà, ripeto paro paro il commento di Fabio :)

    RispondiElimina