mercoledì, novembre 12, 2008

Mesiversario

 

A te .

A te che sei l’unica al mondo
L’unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente
Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato
All’ angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila
Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto
E mi hai portato con te
A te io canto una canzone
Perché non ho altro
Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho
Prendi il mio tempo
E la magia
Che con un solo salto
Ci fa volare dentro all’aria
Come bollicine
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po’
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni
E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Essenzialmente sei
Sostanza dei sogni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l’unica amica
Che io posso avere
L’unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
a te che hai reso la mia vita bella da morire, che riesci a render la fatica un immenso piacere,
a te che sei il mio grande amore ed il mio amore grande,
a te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più,
a te che hai dato senso al tempo senza misurarlo,
a te che sei il mio amore grande ed il mio grande amore,
a te che sei, semplicemente sei, sostanza dei giorni miei, sostanza dei sogni miei...
e a te che sei, semplicemente sei, compagna dei giorni miei...sostanza dei sogni...

Questa canzone di Jovanotti mi piace molto, per le parole semplici che usa, e che con semplicità parla dell'amore che prova per la sua compagna, io la dedico al mio compagno di vita, mio marito, con cui condivido ogni giorno della mia vita con tanta allegria, anche nei momenti difficili.

 

A te mio grande amore dedico questa dolce canzone, a te che ci sei sempre, che mi hai reso una persona allegra e piena di vita, a te che mi hai dato il tuo cuore con semplicità, a te che hai avuto e che hai tanta pazienza, a te che mi hai reso più forte e mi hai reso bella, a te che mi abbracci forte nel letto quando ho freddo, che mi coccoli sempre, a te che quando mi guardi ti diventano gli occhi a cuoricino, a te che sei dolcissimo e mi ami senza pretesa, a te che mi hai detto si per sempre.

Buon mesiversario amore mio.

Ti amo!

4 commenti:

  1. Beh che dire, tanti auguri.Anch'io e la mia ragazza (che ormai tu ed Orazio avete imparato a conoscere) festeggiamo il Mesiversario (di fidanzamento, dopo dieci splendidi anni).Spero arrivi presto il momento di festeggiare il mesiversario di matrimonio.Auguri di nuovo.

    RispondiElimina
  2. Te lo auguro prestissimo, è bellissima la vita a due!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. La canzone di Jovanotti è bellissima e dà voce ai sentimenti di tante persone, ma la tua dedica, a questo marito che ti fa bella, allegra e forte, ti guarda con gli occhi a cuoricino e soprattutto ti ama senza pretese... mi ha commosso profondamente. Non è un modo di dire, mi ha realmente toccato il cuore!
    Tanti auguri, di tanti mesi/anni/decenniversari con gli stessi sentimenti nel cuore.
    Un abbraccio
    Nicoletta

    RispondiElimina
  4. Grazie cara Kiky, si quest'uomo mi ha reso speciale, io mi ci sento quanto lo guardo, l'amore profondo che sento talvolta non riesco ad esprimerlo in parole, e glielo dico spesso che non ci riesco, la dolcezza di svegliarmi accanto a lui è qualcosa d'indescrivibile, ma la cosa bella e che questo vale anche per lui, quando mi dice"sono stato molto fortunato ad incontrarti, altrimenti chissà cosa ne sarebbe stato di me", può sembrare banale, qualcuno potrà dire, ma sarà vero, si lo è, perchè glielo si legge negli occhi.
    Oggi giorno è difficile che possano esistere ancora veri amori e a volta parlarne sembra qualcosa di proibito o surreale, ma io vivo questa storia ormai da 2 anni e mezzo e posso essere certa dei sentimenti che mio marito prova.
    Adesso basta se no continuo all'infinito, sono troppo innamorata di quest'uomo ogni giorno di più.
    Bacio e grazie ancora

    RispondiElimina