domenica, novembre 28, 2010

Il potere dei sogni

cop.aspxPANE, PACE, LAVORO, GIUSTIZIA, LIBERTA” sono queste le parole che i cileni invocano sempre, sono queste le parole che tutta l’umanità urla con vigore, sono queste le parole che non vengono ascoltate da chi governa.

Sono queste le parole utilizzate da Sepulveda in questo bel libro di riflessioni sul mondo passato cileno, sul mondo attuale.

Un libro crudo, pieno di forza , di rabbia e passionalità come lo sono i romanzi di Sepulveda. Ma qui non c’è una storia inventata, qui si parla di realtà. Comincia con la storia di un ragazzo, Sepulveda, che aveva una grande fantasia, un ragazzo che credeva con tutto se stesso nei suoi sogni, un ragazzo che diventato uomo dopo aver vissuto gli anni terribili della dittatura di Pinochet, ha continuato e continua a credere nel “potere dei sogni”.

Parla con orrore e lucidità degli anni della dittatura, del processo che finalmente ha visto imputato il mostro che ucciso uomini e donne solo per interesse economico, parla della gioia dei cileni quando finalmente la giustizia ha cominciato a girare per il verso giusto ed ha stabilito che quell’uomo, se lo si può definire uomo, deve pagare per ciò che ha commesso.

In questo libro c’è anche il Sepulveda tenero che ricorda con affetto i compagni e le compagne della resistenza, quelli che sono venuti a mancare e quelli che ce l’hanno fatta come lui. Parla anche del popolo cileno, privato della propria dignità, della capacità di sognare che si è ripreso tutto con audacia e forza d’animo.

Parla a se e a chi ha voglia di ascoltarlo.

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Come sempre apprezzo tantissimo il tuo modo di raccontare un libro. Penso che questo, in particolare, faccia riflettere tanto. E' triste che ancora oggi si debba lottare per qualcosa che spetterebbe di diritto a tutta l'umanità.
    Bravissima Mary!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno,
    Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
    Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano adatti a figurare tra le pagine del nostro magazine e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

    Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti,

    Silvia

    silvia [at] paperblog.com
    Responsabile Comunicazione Paperblog Italia
    http://it.paperblog.com

    RispondiElimina