mercoledì, febbraio 29, 2012

Liberate Rossella Urro

Rossella sequestrata con altri due colleghi (Enric Gonyalons e Ainhoa Fernandez) il 22 ottobre scorso in un campo profughi Sarawhi, in Algeria.

Di lei dopo le prime notizie del suo rapimento non si è saputo nulla. I telegiornali, i giornali non ne parlano più.

Oggi si è deciso di dedicarle un giorno per non dimenticarla, per far si che ci si occupi di lei e degli altri che sono stati sequestrati. Non ricordiamoci solo dei morti, ma soprattutto dei vivi.

newRossella_Urro

L’iniziativa è partita da qui

4 commenti:

  1. Ricordiamoci soprattutto dei vivi: giustissimo!

    RispondiElimina
  2. Spero che questo problema si risolvi nei migliore dei modo...

    RispondiElimina
  3. Gentile Mafalda, perdonami se quello che ti scrivo non è pertinente con l'articolo.
    Sono un lettore del tuo blog e di quello di Orazio, ma purtroppo quest'ultimo da un anno non scrive più nessun nuovo post sul blog. Ho aspettato a scrivere perchè pensavo fosse un periodo molto impegnato, ma ora inizio a preoccuparmi. E' successo qualcosa? Come mai non abbiamo più nessuna sua notizia?

    RispondiElimina
  4. Per Oliver:ciao e grazie per il tuo interessamento. Gli ho fatto leggere il tuo messaggio presto si farà vivo sul suo blog. Cmq stai tranquillo sta bene.
    Buon sabato

    RispondiElimina